Pitti bimbo 78. KIDSROOMZOOM

Si sa come sono, o almeno chi mi conosce lo sa. Un po’ timida, rimango sulle mie per non dar fastidio ecc ecc. E quindi questo Pitti me lo sono vissuta un po’ in solitaria, prendendo le mie pause, i miei caffe’, osservando con calma e senza fretta. Appena entrata mi sono fatta accompagnare dalla musica swing anni ’30 verso la mia prima tappa, la più desiderata, quella a cui tenevo di più. KIDSROOMZOOM, contenitore di arte e design per i bambini. Desideravo conoscere le novità proposte da Paola Noe, ideatrice e curatrice del progetto, e i prodotti esposti, di qualità e design. Alcuni di questi mi hanno particolarmente sorpreso perche’ li trovo autentici e possiedono una storia alle spalle. Mi ha colpito infatti il mamory game alfabetico di Alice Stori per Storialab. Tutto e’ partito dalla lettera A disegnata con i sassi dai figli sul corpo di Alice. Un viaggio raccontato in lettere, fatto di passeggiate e giochi in spiaggia alla ricerca di materiali per dar vita alle lettere del nostro alfabeto. I sassi, le conchiglie, i fiori, lettere disegnate sulla sabbia, i fili d’ erba, e anche la frutta i protagonisti di questo mamory. Tornati a casa dal viaggio hanno stampato le foto e ne hanno fatto un gioco. Non lo trovate unico come progetto?

image

Un’altro prodotto di cui avevo già letto sul blog di Valentina ‘a misura di bimbo‘ che seguo con molta curiosità, e’ quello delle caramelle che danno i super poteri. Questo anche il tema presentato a Pitti da KIDSROOMZOOM, My super power is…infatti ogni designer presente aveva un suo super potere! Credo che tutti i bimbi con queste caramelle si sentiranno un po’ più forti, più sicuri, più super eroi del super eroe presente nella loro testa. Credo che le prenderò anche per me, forse per sentirmi anch’ io bambina e fantasticare o forse per vincere qualche mia insicurezza, o meglio per giocare con i miei figli.

image
image

Poi mi sono soffermata sui prodotti di Duepuntispazio. Mi sono piaciuti i cuscini bianchi con le stelle gialle, fatti a mano e di cotone al 100%, e la mia mente e’ andata subito alle mie bimbe, per farle sognare e volare in un cielo stellato. Anche i cubi a forma di casa, in legno di betulla e sempre fatti a mano, come contenitori per la cameretta. Duepuntispazio si contraddistingue per qualità’, originalità e funzionalità e ho toccato con mano, e’ davvero così.

image

image

Uno sguardo al saccotto Annibale, l’elefante. In versione dorata attrae decisamente l’attenzione. Avrei voluto provarlo, così morbido e amico dei bambini sembrava un po’ la mascotte nello spazio di KIDSROOMZOOM.

image

Tanti altri i prodotti, come la linea da bagno per mamme e bambini di LINEA MAMMA BABY che avevo già conosciuto nel negozio di Babybottega a Firenze, e che adoro, per la qualità del prodotto e per la confezione con cui si presenta.

image

E ancora, le deliziose e delicate nuvolette in ceramica di MV% ceramics design, marchio che seguo da tempo e che si trova nella mia lista desideri per bambini.

image

Infine il letto in stile Montessori del marchio Woodly per facilitare il bambino a scendere e a salire dal lettino. In legno massello di abete è rifinito con gommalacca e cera, in modo da sposare la filosofia del marchio, quello dell’ utilizzo di materiali ecologici, di colle e finiture non tossiche.

image

Tanti altri e ancora i marchi presenti al KIDSROOMZOOM dove il suo super potere sono loro.

image