L’ App sicura per i bambini. Arrivano I Dadà, gli amici dei più piccoli.

In giro ce ne sono di tutti i gusti, educative o meno, quelle commerciali e quelle di nicchia. Ci sono quelle in lingua, quelle che aiutano con la matematica, con le associazioni, quelle puramente di gioco, quelle con cui disegnare e via dicendo.
Le applicazioni per i bambini, un mondo vasto di offerte che a volte i genitori non sanno neppure quale scegliere, vuoi la vita frenetica, vuoi l’utilizzo dell’ iPhone come diversivo per calmare i bambini più agitati, vuoi il click facile, vuoi la non conoscenza di cosa sia un’ App.
Mi metto dalla parte di quei genitori che avvicinano i propri figli alle App con cautela, chiamatemi mamma all’antica ma a mio parere non c’è di meglio che a tavola al ristorante munirsi di carta e matite per colorare. Non sopporto queste facce lunghe e assenti di bambini concentrati sull’Ipad, mentre mamma e papà si guardano negli occhi e si dicono, ma che bravo il nostro bambino! Eh ci credo, il bambino non chiede niente, muto e concentrato, invisibile direi. Chi riesce a distoglierli lo sguardo a due centimetri dal gioco o dal film installato?

Premesso che non sono amante di videogiochi e quant’altro ma che preferisco una partita a calcio in giardino, vi parlo oggi di una applicazione che ho conosciuto e apprezzato al Furoisalone dedicato ai bambini. E se con me ha fatto centro un motivo ci sarà!

image

Sto parlando di Dadà, un’ applicazione che aiuta a sconfiggere paure con dei semplici click, che racconta storie, che racconta dei suoi personaggi super eroi che possono aiutare i più piccoli a combattere la paura del buio o quella del temporale. Sono i Dada gli amici dei bambini, di colori diversi, con nomi diversi, con caratteristiche diverse. Buffi personaggi, dalla fisionomia aliena, sono subito apprezzati dai bambini e anche da noi genitori.

Con Buona notte, Dadà! e I Dadà e il temporale , Elastico, da anni nel settore dell’editoria, ha inaugurato una nuova serie di app per bambini dai 3 ai 7 anni aggiudicandosi l’Editor Choice Award della rivista Usa Children Technology Review e la Special Mention al BolognaRagazziDigitalAward.

Un’App questa dei Dadà, senza pubblicità, facile da scaricare perché non prevede connessione Wi-Fi, sicura, e pensata anche per quei genitori tipo me che hanno voglia di avvicinare a questo mondo oramai pieno di brutture commerciali i propri bambini, senza bisogno di controllo.

image

Ecco che vi presento qualche personaggio Dadà, ovvero i tre preferiti dai miei Threelittlpeigs.
Il preferito di Gregorio è Zoom, dal simpatico occhio-zoom che può trovare e vedere qualsiasi minuscola cosa che si nasconde.
Il Dada’ di Nina è quello viola, per il colore e perché le piace il nome Muble, e ogni volta che lo nomino ride di una risata incontrollata. Ginevra con mio stupore ha scelto il rosso per l’ urletto e la voce del personaggio, troppo simpatica Ua!

Per chi ancora non la conoscesse invito genitori a provarla. Un modo rilassante e simpatico per ascoltare una storia, con tante possibilità di interazione, illustrazioni d’autore, colonna sonora ad hoc, voce narrante in italiano e inglese, testi a scomparsa in stampatello maiuscolo calibrati per la fascia d’età prescolare/prime letture. Ma soprattutto, loro, i Dadà: strepitosi personaggini di nuova creazione che catturano i bimbi fin dal primo sguardo.

image

image

image

Ogni storia affronta una paura o una difficoltà tipiche dei bambini in età prescolare. Il piccolo lettore interagisce e familiarizza con le cose che lo intimoriscono, esorcizzando a poco a poco la paura.
Ogni storia si conclude con la paginetta “Con i Dadà imparo”, che affronta in modo ludico e assai semplificato, ma corretto scientificamente, alcuni semplici concetti: nella storia sul buio si parla di costellazioni, in quella dei pinguini del Polo Sud ecc.
Il carattere del testo, in stampatello maiuscolo bastone, è quello che si affronta per primo quando si impara a leggere: i bambini di 5-6 anni potranno iniziare a riconoscere le parole seguendo la voce narrante.

Io sono già innamorata dei Dadà!!! E i miei Threelittlepigs pure!
(È possibile scaricare l’App direttamente dal blog qui a destra)